COMPOMETAL

Folgorato durante furto
rame, vittima è rumeno

10/01/2013 17:50

E' stato identificato l'uomo trovato morto ieri sera alla Compometal, l'ex fonderia del gruppo Biasi di via delle trincee, a Cà di David. Si tratta di un rumeno senza fissa dimora, di 40 anni, incensurato.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, intorno alle 20 di ieri sera l'uomo, insieme al fratello, si era introdotto all'interno dello stabilimento abbandonato con il preciso intento di rubare del rame.

L'obiettivo erano i cavi di una cabina elettrica ritenuta dai due in disuso. Ma invece c'era ancora tensione e non appena l'uomo ha toccato la centralina è rimasto folgorato da una scarica di diecimila volt.

Inutili i soccorsi, chiamati dal fratello; a sua volta denunciato per il tentativo di furto.


 
  • Puscarelli

    il 11/01/2013 alle 17:18 “La Pietà Di Marco.”
    marco, si vergogni. abbia rispetto della vita, anche quella di un ladro.
     
  • Marco

    il 11/01/2013 alle 11:33 “Godo”
    1 di meno