SPETTACOLO

Debutto al Romano per i Carmina Burana

10/08/2009 17:21

La Fondazione Arena di Verona si presenta sul palcoscenico del Teatro Romano, nella sezione danza, il 12 agosto alle ore 21, con lo spettacolo di danza contemporanea Carmina Burana rivisitato da una nuova coreografia creata da Francesca Lettieri in esclusiva per il corpo di ballo dell'Arena di Verona.

La coreografa senese, che si è formata con la grande Carolyn Carlson presso l'Accademia Isola Danza-La Biennale di Venezia e presso l'Atelier de Paris, ha incentrato la sua ricerca sul movimento corporeo, partendo dagli anni di composizione della partitura di Carl Orff, (1936), antecedenti alla seconda Guerra Mondiale. Ha così voluto sottolineare i movimenti della massa - messi in rilievo dalla partitura corale di Orff - in contrapposizione alla fragilità degli esseri umani, sopraffatti dagli eventi, espressa dagli assoli.

"L'obiettivo della mia danza - ha espresso Francesca Lettieri - è la ricerca di un dialogo fra il maschile e il femminile dalla musica al corpo. Ho riletto con occhi contemporanei la partitura di Orff e ho trasposto in gestualità corporea, privata di significati estetici, la contrapposizione fra fragilità ed aggressivita".

Interpreti principali: Maria Eugenia Rivas Medina, Alessia Gelmetti, Simona Mangani, Ilenia Montagnoli, Amaya Ugarteche, Ghislaine Valeriani, Giovanni Patti, Antonio Russo, Zheren Pan. Primi ballerini, solisti del Corpo di Ballo e Tecnici dell'Arena di Verona. Direttore del Corpo di Ballo: Maria Grazia Garofoli. Repliche 15 e 17 agosto


 
Nessun commento per questo articolo.