VIOLENZA SULLE DONNE

Picchia la fidanzata in
strada: patteggia 8 mesi

13/02/2018 10:45

Aveva sbattuto la faccia della fidanzata contro il muro di una casa in via XX settembre, dopo una lite in strada. Accusato di lesioni aggravate, un marocchino di 30 anni ha chiesto scusa alla compagna e ieri in aula ha patteggiato 8 mesi.

La ragazza aveva tentato di nascondere le ferite all'arrivo dei poliziotti, allertati da alcuni passanti, e inizialmente aveva anche rifiutato le cure in ospedale (prognosi di 30 giorni). Il trentenne quella sera era completamente ubriaco e ritenuto incapace di ragionare.


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA