BULLISMO

Pinocchio e i bulli,
in #testadilegno

31/01/2018 12:19

C’è Pinocchio, il burattino, il bambino diverso, e ci sono il gatto e la volpe, astuti manipolatori che lo circuiscono per i propri fini.

La vecchia favola di Collodi ha ancora tanto da insegnare anche sul bullismo e la discriminazione tra bambini e ragazzi ed è lo spunto scelto per lo spettacolo #testadilegno che la Compagnia Ersilia Danza ha messo in scena ieri mattina al teatro Camploy, in collaborazione con l’Osservatorio per il disagio scolastico di Verona.

Proprio in questi giorni il Miur presenta i risultati di una ricerca condotta dall’Università Cattolica sul cyberbullismo: dal 2010 al 2017 i ragazzi che vivono esperienze negative su internet sono passati dal 6 al 13%. Di fronte all’hate speech, il cosiddetto discorso d’odio, il 52% prova tristezza e il 58% afferma di non aver reagito. Per dimostrare vicinanza ai più giovani di fronte a questi fenomeni crescenti e annullare le barriere della divisa, si mobilitano anche psicologi e forze dell’ordine.

“E’ fondamentale agire perchè - ha dichiarato la ministra Fedeli - di bullismo e cyberbullismo si muore anche”. Lo spettacolo in oggetto si sposta nei teatri di Verona e provincia per sensibilizzare sul tema, al centro della Giornata internazionale dedicata alla navigazione sicura in rete del 6 febbraio.


Laura Peloso


 
Nessun commento per questo articolo.
INFORMAZIONE SULL'UTILIZZO DEI COOKIE PER QUESTO SITO. L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito che stai visitando. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Alcune funzioni del sito potrebbero essere perse, non riuscendo più a visitare alcuni siti web. Per saperne di più, leggi l'informativa completa qui
ACCETTA